NOTA INFORMATIVA

Cosa é la LEGGE SABATINI

La legge 1329/65, meglio conosciuta come “Legge Sabatini” è stato il principale strumento finanziario utilizzato dalle Piccole e Medie Imprese, di ogni settore produttivo, per finanziare l’acquisto di macchinari di produzione

 A chi serviva

Questo strumento finanziario era dedicato alle Piccole e Medie Imprese appartenenti a qualsiasi settore (industriale, commerciale, artigianale, agricolo o di servizi) che si trovavano nella necessità di acquistare nuovi macchinari e non avevano la capacità finanziaria a sostenere l’investimento.

Come operava

L’operazione si sostanziava nel finanziamento a tasso agevolato di una vendita (o anche locazione con patto di futuro riscatto) di macchinari, assistita dal patto di riserva della proprietà (privilegio speciale su beni mobili).

ATTENZIONE…

Il c.d. Privilegio Sabatini tuttavia rimane trascritto in un apposito registro presso il Tribunale competente fino a quando non avvenga la CANCELLAZIONE del medesimo, da parte dell’Acquirente del bene stesso. Quest’ultimo, quindi, non potrà VENDERE, né PERMUTARE o DEMOLIRE il macchinario senza l’autorizzazione al DISTACCO DEI SIGILLI che potrà avvenire solo successivamente all’avvenuta CANCELLAZIONE del privilegio (Art. 15 1329/65). Lo studio si mette a disposizione per l’esecuzione di tutti gli incombenti relativi alla cancellazione del vincolo Sabatini sui Vostri macchinari presso il Tribunale competente (istanza di cancellazione con sottoscrizione autenticata da Notaio, deposito presso l’ufficio del Registro e consegna alla cancelleria del Tribunale).

Contattate lo Studio per avere maggiori informazioni.

Avv. Barbara Mignatti